2008253882785638

24 aprile 2016

Altamura ai tempi di Federico II

Pur essendo pugliese, mi trovo per la prima volta ad Altamura in provincia di Bari, in compagnia dalla mia amica Carmela, altamurana d.o.c., che più volte mi aveva invitata ad andare con lei e stavolta, contagiata dalla storia della sua amata città, non me lo sono fatto dire due volte.
L'invito nasce in occasione della Festa Medioevale Federicus che ogni anno, a cavallo tra aprile e maggio, si svolge ad Altamura ed io ho accettato con tutta l'intenzione di immedesimarmi nella parte. 

Quale parte? Ve ne parlo dopo.






La grande festa che si organizza è dedicata a Federico II, Imperatore di Svevia, nel quale la città riconosce il suo fondatore che qui decise di edificare una maestosa cattedrale, divenuta poi una delle quattro basiliche imperiali della Puglia.
Sappiamo bene che Federico II amava la Puglia e lo dimostrano i numerosi monumenti, tra cattedrali e castelli, che ha lasciato come memoria sul territorio.

Il centro storico di Altamura per tre giorni si trasforma in un borgo medioevale, in ogni strada, piazza, vicolo, nicchia e slargo riecheggia un pezzo di storia. Si ricostruiscono i vecchi quartieri, ognuno rappresentativo della popolazione che vi abitava in quei tempi: quello ebraico, latino, greco e saraceno.





Si rievocano gli antichi mestieri, ricostruendo le botteghe in tutti i dettagli con gli arnesi utilizzati in quell'epoca. 
Il borgo viene animato non solo dai circa 1500 figuranti che sfilano in un corteo capeggiato dall'elegante e regale Federico II. 
Perché sbandieratori, soldati, nobili, falconieri, giullari, musici, arcieri danno vita a spettacoli ed eventi che richiamano una enorme quantità di gente.che come fiumi si snoda per il centro.







Dire che sono contagiata è dire poco. Ho detto prima che mi volevo immedesimare nella parte e avevo pensato di travestirmi anche io ma per affittare un vestito dovrò aspettare l'anno prossimo. Tutto esaurito! 😏 
Però è bastata una coroncina - ce ne sono di tutti i tipi e colori - per farmi sentire una cortigiana catapultata indietro nel tempo e  nella piazzetta dedicata ai giochi non ho saputo resistere.


E in tutto questo girovagare siamo finiti all'antico forno Santa Chiara, uno dei primi forni pubblici di Altamura in funzione dal 1423. 
Un piccolo forno dove poter gustare la squisita focaccia pugliese e acquistare ancora caldo il fragrante pane D.O.P. conosciuto in tutto il mondo.
Fatto!! 😋 




foto aroundme



Nessun commento:

Posta un commento